venerdì 5 luglio 2013

Sciroppo di amarene home made


Il post di oggi è 100% estivo, il caldo toglie l'appetito e mette la sete, per questo ho deciso di preparare una bevanda dissetante, gustosa e super naturale!


Sciroppo di amarene home made
Ingredienti:
Amarene fresche mature 1 kg
Acqua 2 l
Zucchero semolato 1 kg
Procedimento:
Mettete sul fuoco una pentola grande con i 2 litri d'acqua e il kilo di zucchero, fate bollire lo sciroppo per circa 45 minuti, quindi ritirate la pentola dal fuoco e fate raffreddare lo sciroppo definitivamente. Nel frattempo togliete il picciolo e le foglie dalle amarene, lavatele bene in acqua fredda e immergetele nello sciroppo freddo; quindi accendete il fuoco e fate bollire le amarene per 1 ora circa. Quando il composto si sarà nuovamente raffreddato, dividete le amarene dallo sciroppo di zucchero e passatele al setaccio spremendole bene con le mani per far passare la polpa sotto che cadrà nello sciroppo e trattenere i noccioli e le eventuali pellicine. Il giorno seguente rimettete tutto sul fuoco e fate bollire di nuovo finché la vostra amarenata risulterà  bella densa. Si conserva tanto tempo in frigorifero in quanto il contenuto di zucchero è alto, ma per sicurezza riponetelo in vasetti di vetro da conserva e sterilizzate i vasi, potrete berlo anche tra qualche mese in sicurezza, servitelo freddo allungato con acqua.


Buonissimo, fresco, non contiene conservanti e non fa male, ottimo come bevanda serale o per i caldi pomeridiani... la procedura è solo un pochino lunga ma non c'è nulla di difficile, provate a farlo e ditemi cosa ne pensate!


Con questa ricetta partecipo al contest di L'Ennesimo Blog di Cucina, CRE-AZIONI IN CUCINA, di luglio