giovedì 20 giugno 2013

Crostata frangipane alle albicocche

Adoro la frutta di stagione e l'estate, non c'è nulla da dire, offre una varietà maggiore e mi posso sbizzarrire non solo a mangiarla fresca, ma anche a cucinarla in base all'estro del momento. L'altro ieri avevo 5 albicocche mature e una pallina di pasta frolla avanzata in frigorifero (chiusa per bene nella pellicola)... non mi sono dovuta spremere più di tanto per capire cosa farci dentro! Quando si ha pasta frolla e frutta fresca qualcosa di buono viene sempre fuori... morale: non sono riuscita nemmeno a fotografare la torta intera perché qualcuno l'aveva già azzannata!!
Quindi:

Crostata frangipane alle albicocche
Ingredienti:
Pasta frolla 1 disco (la ricetta potete trovarla qui)
Albicocche fresche mature 5
Farina di mandorle 125 g
Burro 125 g
Zucchero semolato 125 g
Farina 50 g
Uova 2
Procedimento:
Preparate il frangipane: montate insieme il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, unite poi le uova uno alla volta continuando a montare, quindi incorporate la farina di mandorle setacciata insieme alla farina e amalgamate il tutto fino a rendere il composto omogeneo. Nel frattempo lavate bene le vostre albicocche, tagliatele a metà e togliete il nocciolo, imburrate una teglia piccola, quindi stendete la vostra pallina di pasta frolla sottile e disponetela all'interno della teglia (non importa se ne avete poca e non farà il bordo, ci penserà il frangipane), quindi distribuitevi sopra le albicocche e successivamente il composto frangipane livellandolo con un cucchiaio. Infornate la crostata a 180° per mezz'oretta circa.


Ok, in fotografia non rende molto, la fetta che ho tagliato è anche storta, potevo fare di meglio, ma credetemi è buonissima! Ho due piccoli consigli da darvi, ovvero, non abbiate paura di cuocerla eccessivamente, meglio che sia brunita in superficie perché le albicocche bagnano molto il ripieno e rischia di non cuocere bene; altra cosa, quando è ben fredda conservatela in frigorifero, la frutta deperisce subito, specialmente col caldo... ma sono sicura che la torta non durerà per più di due giorni perché verrà letteralmente spazzolata!
Buon appetito a tutti!!


Con questa ricetta partecipo con piacere al contest di "L'incapace in cucina"