lunedì 13 maggio 2013

Cake pops... un goloso riciclo vestito a festa!


Buon inizio settimana a tutti!
Come vi ho scritto l'ultima volta non posso svelare nulla dei dolci che sto preparando per il buffet di domenica, quindi ho pensato di pubblicare un post veloce che avevo nel cassetto da un po' di tempo e di cui vi avevo già parlato: i Cake pops!
Li ho scoperti qualche tempo fa, una tendenza che in america affianca quella dei cupcakes, l'ideatrice di questi bellissimi dolcetti è Angie Dudlley che nel 2008 ha postato sul suo blog di cucina "Bakerella" le foto di questi ciupa-ciupa di torta (tantissima invidia per questa sua idea semplice e deliziosa!). La cosa fantastica è che, oltre ad essere bellissimi da vedere, gustosi da mangiare e veloci da fare, non è indispensabile preparare una torta apposta, si possono realizzare, per esempio, con la ciambella da colazione che dopo il secondo giorno che ce l'avete sotto la tortiera non è più così fragrante.
Li ho già fatti parecchie volte con ingredienti diversi, panettone avanzato, ciambella alla vaniglia, biscotti secchi, ricoperti di cioccolato fondente o cioccolato bianco ecc..., ma quelli che più mi piacciono sono fatti con torta al cioccolato soffice,confettura di albicocche e cioccolato fondente... cosa vi ricorda? Esatto, la torta Sacher!
Qui sotto vi lascio la ricetta, risulta sommaria perché dipende da quello che avete in casa, ma fate attenzione al procedimento che sarà uguale per qualsiasi tipo di pops voi facciate.


Cake pops - Sacher
Ingredienti:
Torta al cioccolato un quarto circa
Confettura di albicocche 2 cucchiai circa
Cioccolato fondente 100 g
Corallini, codette, zucchero colorato
Procedimento:
Spezzettate la torta avanzata e mettetela nel mixer, azionatelo e tritate la torta fine, iniziate quindi ad aggiungere un cucchiaio di marmellata di albicocche e azionate di nuovo il robot da cucina x amalgamare la torta alla confettura, se non è sufficiente continuate ad aggiungere la marmellata poco per volta. L'impasto sarà perfetto quando si sarà formata una palla che toccandola non vi si incollerà alle mani. Trasferite quindi l'impasto in frigorifero per almeno un'oretta. Trascorsa l'ora prendete l'impasto e formate delle palline da circa 25 g l'una, infilate un bastoncino da lecca lecca o semplicemente uno stuzzichino da spiedino in ogni pallina e appoggiatele su un vassoio, mettetele quindi in freezer ad indurire. Nel frattempo sciogliete in microonde o a bagno maria il cioccolato fondente, prendete le palline e una alla volta immergetele nel cioccolato caldo facendo attenzione ad arrivare fino all'attacco del bastoncino in modo da sigillare bene la pallina; sbattete sulla ciotola lo stecco per eliminare il cioccolato in eccesso, decorate subito con le codette, lo zucchero colorato o qualsiasi altra cosa abbiate. Infilate i pops su una base di polistirolo e lasciateli asciugare. Da frigorifero sono ancora più buoni perché la copertura di cioccolato risulterà croccante e l'interno rimane soffice.


Potete farli con qualsiasi ingrediente, al posto della confettura si può utilizzare mascarpone, formaggio cremoso o crema al burro, potete anche optare per una copertura al cioccolato bianco magari colorata con coloranti alimentari, saranno bellissimi da vedere, ma state attente a non esagerare con la dolcezza, l'interno è comunque molto dolce e con il cioccolato bianco potrebbero risultare quasi stucchevoli. La decorazione è assolutamente libera e in base all'inventiva del momento, per esempio io in quell'occasione avevo utilizzato i mini coni che spesso ti regalano in gelateria insieme alla vaschetta gelato e che poi non sai mai come riutilizzarli... non male come idea!


Provate a farli, il successo e' assicurato, credetemi!